Proteggiamo

PerSempre

Cent’anni avanti

Cos'è?

Una rendita vitalizia mensile in caso di problemi di autosufficienza, con possibilità di capitale aggiuntivo e servizi di assistenza h24.

Con l’assicurazione PerSempre di Alleanza puoi scegliere un importo di rendita vitalizia che va dai 500 ai 3.000 euro al mese che verrà corrisposto quando perderai l’autosufficienza per infortunio, malattia grave o semplicemente per invecchiare.

Inoltre, attivando la versione integrale, riceverai un beneficio immediato di 5.000 euro se denuncerai alcune malattie gravi (es. Parkinson, Alzheimer, SLA..) e pacchetti di assistenza, quali:

  • Personale qualificato per aiutarvi a gestire le prime difficoltà e le procedure amministrative da svolgere per riconoscere la non autosufficienza;
  • Per i casi più gravi, il servizio completo di assistenza familiare è disponibile 24 ore su 24 per un massimo di 120 giorni.

 

Puoi detrarre il 19% del tuo premio ogni anno, fino a un massimo di EUR 1.291,14 all’anno.

Perchè ne hai bisogno?

Mantieni la qualità della felicità quando non sei più indipendente. Proteggi il futuro per te e i tuoi cari.

Assistenza finanziaria sicura a vita, che ti aiuterà se le attività indipendenti della vita quotidiana non sono più possibili.

Nei prossimi anni l’Italia avrà una delle più alte percentuali di over 65 al mondo. Il costo medio mensile per una badante è di 1.550 euro, mentre le strutture mediche private possono costare anche più di 4.000 euro al mese.

PerSempre può aiutarti a pianificare l’assistenza di cui hai bisogno in modo tempestivo senza compromettere la qualità della vita per te e la tua famiglia.

Fonte dati: elaborazione Progetica, 2020.

Cosa comprende?

Supporto finanziario in situazioni di non autosufficienza.

Un esperto per gestire le prime difficoltà.

Rendita fino a 3.000 euro mensili, indennità forfettarie e un pacchetto di servizi di assistenza in caso di perdita dell’indipendenza.

Cosa devi sapere?

Aspetti fiscali

  • Con l’assicurazione Long Term Care PerSempre di Alleanza è possibile detrarre dal reddito imponibile i premi fino a € 1.291,14 all’anno.
  • La rendita è esente dall’imposta sul reddito (IRPEF) e, come previsto dalla normativa vigente, l’importo immediato di 5.000 euro è libero e netto e non è compreso nella successione e nel reddito imponibile ai fini IRPEF.